BLOG

Interessanti startup israeliane da tenere d'occhio



Israele è considerata ormai la nazione delle start-up. Sono infatti tantissime le realtà che forniscono quotidianamente innovazioni tecnologiche di ogni tipo.

Ci sono alcune di queste startup che dovrebbero essere tenute sott'occhio poiché possono riservare molte sorprese.



Roojoom è una startup che ha lanciato una piattaforma di content marketing intelligence, che aiuta le aziende a riutilizzare i contenuti esistenti per aumentare la conversione e l'engagement.
Sito Ufficiale

 


Tomigo è una startup fondata dai fratelli Tal and Nimrod Moran nata nel 2011.
Si tratta di una piattaforma di social recruiting, che aiuta i datori di lavoro ad entrare in contatto in modo veramente rapido con nuove persone presenti su tutti i principali servizi di social network.
Sito Ufficiale
 


Mapme è una piattaforma israeliana fondata da Ben Lang e da Philippe, che permette a chiunque di creare mappe interattive di qualsiasi genere da condividere poi con altri utenti.
I punti di forza di Mapme sono la semplicità con la quale è possibile creare le mappe e l’estrema facilità di visualizzazione.
Sito Ufficiale



Webydo è una startup fondata nel 2012 con sede Tel Aviv.
La startup ha provveduto a lanciare una piattaforma che permette agli utenti di creare siti web dalla A alla Z senza dover essere degli esperti in tal senso e senza dover scrivere righe di codice.
A differenza di altre piattaforme che offrono servizi analoghi, l'approccio di Webydo è rigorosamente B2B.
Sito Ufficiale
Condividi l'articolo:
Hai delle domande o vuoi contattarci?
Privacy Policy
 Ho letto e autorizzo il trattamento dei miei dati personali.
Non ci presentiamo? :(
Contattaci subito