Brand Positioning

Il brand positioning indica una strategia di differenziazione del brand (e/o dei suoi prodotti) sulla base di una qualità specifica o del beneficio distintivo che esso è in grado di offrire e per il quale è riconosciuto, o vuole essere conosciuto, dai consumatori: ad esempio la funzionalità, la convenienza, l’innovazione.

Cos’è il brand?

Definizione di brand: segno distintivo che identifica l’offerta aziendale e la differenzia da quella dei concorrenti.

Sintetizza l’immagine e la notorietà che un’offerta è stata in grado di consolidare presso un determinato target; la percezione del sistema di offerta da parte dei clienti si riflette quindi nell’immagine (brand image), nell’identità (brand identity) e nel posizionamento di marca (brand positioning).

Il brand positioning è fondamentale per qualunque azienda, non importa se grande o piccola.

Definizione di Brand Positioning

Il brand positioning riguarda le scelte con grazie alle quali il brand si muove per occupare uno spazio definito nel pensiero dei consumatori. Mette il brand nella testa del potenziale cliente in una posizione ben specifica e quanto più possibile predominante.

Il brand positioning è un vero e proprio processo che, sfruttando bene le basi del marketing mix, punta a creare la percezione che le persone sentiranno nei confronti di brand nuovo (posizionamento di marca), e influisce sul modo in cui un brand esistente viene visto (riposizionamento di marca).

Posizionamento di Marca

Gli step del processo di brand positioning strategico:

  • fase uno di analisi, che rientra nell’attività di marketing analitico, con il fine di inquadrare i valori principali del prodotto tramite benchmark;
  • fase due, definizione della strategia di posizionamento, all'interno dell’attività di marketing strategico, ossia pianificazione delle attività di brand positioning.

Nel primo step vanno identificati e studiati i competitor, sia quelli allo stesso livello che le case history dei Top of Mind.

Durante la seconda fase si definiscono i contenuti dell’offerta e si formulano le procedure di controllo utili per controllare la posizione acquisita.

Brand Positioning in pratica

Un brand che “si distingue” dalla concorrenza colpisce naturalmente l’attenzione delle persone e consentirà di avere un netto vantaggio sul mercato.

Per guadagnarsi una posizione definita nella mente e nel cuore dei propri clienti è bene avere una Unique Selling Proposition chiara e un’immaginario aziendale definito. La unique selling proposition è quella caratteristica unica che rende il tuo prodotto o servizio il migliore del settore, non in valore assoluto, ma relativamente alle idee e necessità del target, quindi di poter andare a intercettare le esigenze specifiche di un target o garantire un particolare vantaggio che i tuoi competitor non sono in grado di offrire.

Come individuare il Brand Positioning adatto?

Una volta stabiliti i segmenti di mercato a cui rivolgersi, l’azienda deve decidere dove posizionarsi, puntando sulla differenziazione. Alla base deve esserci una “value proposition” che riguarda il "posizionamento completo della marca, ossia l’intera combinazione di benefici sui quali è impostato il posizionamento", come definito da Philip Kotler in “Principi di marketing“. La value proposition riguarda quindi il valore in più che la marca può offrire a quel segmento di mercato, rispetto ai competitor.

Una volta scelto il tipo di posizionamento ideale per l’azienda bisogna essere in grado comunicarlo ai consumatori.
"Per consumatori di bibite giovani e attivi che hanno poco tempo per riposare, Mountain Dew è la bibita che dà più energia di qualunque altra perché contiene il maggior quantitativo di caffeina. Con Mountain Dew si può mantenere la concentrazione e andare avanti anche in assenza di un adeguato riposo notturno".
Si tratta di una dichiarazione formale molto specifica che, limitando il target, mette in risalto il tipo di posizionamento che l’azienda intende comunicare. Questa esclusività deve essere alla base dell’elaborazione del marketing mix e di tutta la strategia di marketing aziendale.

Brand Positioning Statement

Definizione Brand Positioning Statement: breve descrizione che delinea in modo esclusivo le caratteristiche del Brand al fine di stabilire una linea da seguire in ogni Strategia di Marketing.

Si tratta di un documento ad uso interno all’azienda da impiegare come binario per ogni attività di comunicazione.
Il Brand Positioning Statement completa il percorso tracciato dalla USP. Esso infatti tiene in considerazione anche il collocamento del Brand nei confronti della concorrenza.

Consigliati per te

Storytelling Aziendale

Gen - 2019

Marketing plan

Gen - 2019

Marketing mix

Gen - 2019

Brand Activism

Gen - 2019
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più.