Con il passare degli anni l'uso di jQuery è andato ad aumentare in maniera vertiginosa. Qualunque sito web ha bisogno di questa libreria per poter rimanere al passo con i tempi. Decine e decine di righe di codice per ottenere il risultato migliore.
Come ben sappiamo, in programmazione, per raggiungere il nostro scopo possiamo intraprendere molteplici strade, ma ci si è mai chiesti se il codice che stiamo scrivendo è la soluzione migliore da adottare?
La più "performante"?
Per analizzare quale tipo di sistema possiamo sfruttare, ecco che ci viene incontro il portale JSperf.
Di che cosa si tratta?
JSperf è un utile strumento, con cui è possibile testare snippet di codice differenti da cui otteniamo lo stesso risultato e confrontare le loro performance.
Per capirne meglio il funzionamento proviamo a fare un esempio, attribuendo ad una variabile il risultato del nostro selezionatore jQuery.



Come possiamo vedere dai risultati del test, aggiungendo un tag selector ad un ID selector il risultato è incredibilmente più lento, ovvero l'82% in più. Infatti il primo snippet di codice è riuscito ad eseguire l'operazione 1.550.730 volte, mentre il secondo solo 298.207 volte. 

Ora che abbiamo capito come poter testare ed analizzare i nostri script, non resta che scegliere il più performante e applicarlo al nostro caro e amato sito web.
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più.