Ecco cinque app che vi aiuteranno ad aumentare i follower di Instagram, a meno che non decidiate di voler comprare 10 mila follower di Katmandu, che magari odiano pure le fotografie.


1.Tagstagram
L’applicazione TAGstagram consente di trovare i tag più opportuni per il tipo di contenuto che state per caricare sul vostro profilo. Se state caricando la foto di un tramonto o di un piatto di cannelloni, TAGstagram vi restituirà i tag più utilizzati per quanto riguarda l’argomento in questione. Questo vi permetterà di catturare molti più utenti interessati a quell’argomento e quindi la probabilità di essere seguiti sarà più alta.



2.Instafollow
Quest’applicazione tiene traccia di tutte le attività degli utenti legati in qualche modo al vostro profilo: le nuove persone che vi seguono, le persone che non vi seguono più, vi dirà se le persone che seguite vi seguono a loro volta, se qualcuno vi ha bloccati e tante altre utili statistiche.



3.Huntgram

Una delle app più innovative. Si presenta come una specie di enciclopedia. Un utente, all’interno dell’App Store, la definisce così: “Quello che manca ad Instagram. Permette di scoprire talenti nascosti su Instagram, in base alla nazionalità e al genere fotografico.” I generi fotografici sono sedici: Animals, Fashion, Supereditor, Minimalism, Nature, Thematic, Black and White, Portraits, Architecture, Color, Art, Walls, Food, CHildren, Instastyle e Cars.



4.Wowlikes
Si basa sul sistema del “do ut des”. Vi vengono proposte una serie di fotografie. Voi dovrete mettere “mi piace” a 100 di queste fotografie per ottenerne in cambio 50 su una foto del profilo a vostra scelta. E’ un metodo che lascia perplessi, perché si è invogliati a concedere likes a prescindere dalla qualità delle foto. Va però detto che, rispetto all’acquisto di follower inattivi o finti, qui si entra in contatto con persone reali che hanno caricato foto reali.
Dopo tutte queste riflessioni, abbiamo deciso di provarla e abbiamo verificato che ci sono pochissime foto e mediamente di bassa qualità. Bocciata.


5.Instwogram
Instwogram non serve per aumentare il numero di follower, ma consente di gestire due account Instagram contemporaneamente. Questo fa risparmiare tempo, tempo che dedicherete a “coltivare” i vostri follower.
Instwogram è indispensabile per chi si ritrova, social media manager e non solo, a dover gestire profilo personale e aziendale al tempo stesso. Instagram infatti, a differenza di Facebook, Twitter e Google+, non  possiede uno switch nativo che consenta di passare velocemente da un profilo all’altro.
Instagram ed Instwogram si utilizzano nello stesso modo e sono molto simili anche graficamente, fatta eccezione per le icone relative alle notifiche, che su Instwogram sono più piccole.


 
Ci sono altre app per Instagram che volete consigliare (o criticare)?

Testo Articolo
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più.