Menu

Twitter: Apple no, Google sì.

Torna alle news
08/02/2015
Twitter, Social media, Web marketing, Web

Una falla inattesa nell'aggiornamento di iOS8, il sistema operativo della Apple, ha creato problemi a chi voleva accedere a Twitter da Safari. Siamo nell'ultimo trimestre 2014 e lo scherzo è costato molto caro al social dell'uccellino azzurro.

Ma la notizia che riguarda Twitter è un'altra: i tweet saranno visibili su Google.
Non è questa una novità. Il social dei 140 caratteri è già stato presente nella SERP di Google tra il 2009 e il 2011, per poi essere rimosso ad accordo scaduto. In realtà Twitter voleva spingere i propri utenti a sfruttare il motore di ricerca interno.

Nel frattempo Google ha provato comunque a mettere ordine tra le centinaia di milioni di tweet giornalieri, ma con poco successo. La novità è che ora sarà la stessa Twitter a fornire le informazioni a Mountain View.
Obiettivo? Estendere la base utenti, che al momento è il principale problema del social.

Non è una notizia da poco, se persino La Gazzetta dello Sport ha dedicato un articolo al riguardo e qualcuno l'ha pure commentata:

Twitter_Google

Non si conoscono le cifre economiche dell'accordo. Si sa soltanto che la cosa non diventerà operativa prima di alcuni mesi.
Abbiamo quindi tutto il tempo per riprendere in mano il nostro profilo Twitter e riempirlo di tweet.

Twitter_Renzi


 
 

Metti un like

Vuoi saperne di più? Contattaci subito!

Privacy Policy
Ho letto e autorizzo il trattamento dei miei dati personali.


Invia

Non perderti le nostre news

Privacy Policy
Ho letto e autorizzo l'invio della newsletter.