Facebook: le dimensioni da utilizzare e le regole da rispettare.

Menu

Facebook e le immagini: ecco tutte le regole da rispettare e le dimensioni da utilizzare.

Torna alle news
19/02/2016
Facebook, Social media

Facebook è un social network costruito sul potere dell'immagine e che ha, anzi, rivoluzionato l'intero concetto di fotografia. Se un tempo infatti, ci si limitava a mostrare album di foto ricordo ad amici e parenti, oggi si esibiscono i propri scatti più intimi a una platea di amici virtuali, non sempre così vicini a noi.
Immagini 2.0, dunque, legate a un'identità virtuale, la nostra, che diventa una presentazione di noi, del nostro mondo di affetti, passioni, eventi e ricordi.

Ma quali sono le caratteristiche che le immagini di Facebook devono possedere?
Quali dimensioni vengono richieste e che succede se pubblico un materiale non conforme ai termini e condizioni, che tutti (o quasi) abbiamo attentamente letto?

Gli interrogativi sono numerosi e il sottobosco delle regole che organizzano il social network più popolare al mondo, che conta oltre 1,3 miliardi di iscritti, sono altrettanto variegate.

Cerchiamo, dunque, di fare chiarezza e comprendere meglio il mondo delle immagini su Facebook, analizzandole sotto diverse prospettive: l'appeal, le dimensioni, e i contenuti a rischio rimozione.

facebook_mipiace

Immagini di Facebook: la guida ai Like
Il meccanismo del "mi piace" su cui si basa Facebook è basato sul coinvolgimento delle persone. Le immagini, dunque, per realizzare un alto numero di Mi Piace devono riuscire a veicolare ciò su cui si basano i messaggi vincenti su Facebook: emozioni.
Se un tempo era competenza del fotografo saper far breccia nel cuore degli uomini, oggi l'utenza è in grado, complici anche gli smartphone e le fotocamere sempre più avanzate, di creare delle immagini di alta qualità.

Ma nel calderone di belle immagini, affermarsi è complesso e non esiste una formula magica.
Quel che si sa è che si possono mettere in atto alcuni trucchi, di natura pratica, per aumentare la propria visibilità.

Innanzitutto, la prima strategia è coinvolgere l'audience, solitamente con una domanda nella quale lo si invoglia a partecipare.
Un esempio? La tipica foto vacanza potrebbe riportare una domanda del tipo: chi è mai stato qui? E' statisticamente provato, infatti, che la formula della domanda, riuscendo a coinvolgere l'utente, aumenta il grado di interesse e permette di ottenere Mi Piace, commenti o condivisioni in maniera maggiore.

Altro piccolo trucco è l'uso sapiente degli hashtag, che hanno la funzione di incrementare la visibilità ad un pubblico di persone che ricercano la stessa parola chiave.
Si può tentare di associare la nostra immagine ad hashtag molto popolari, come #picoftheday, consapevoli però che il loro utilizzo coinvolge così tanti altri utenti che la visibilità è minima; oppure si può puntare a una nicchia, scegliendo con cura un hashtag particolare e ricercato, usato da pochi.


Facebook: l'universo dove le dimensioni contano
Molte persone, quando si tratta di dimensioni delle immagini da postare su Facebook, entrano in confusione.
Foto profilo, foto copertina, album e caricamenti da cellulare: di formati ce n'è per tutti i gusti ed è opportuno fare un po' di chiarezza.
Le dimensioni della foto di copertina, quella che incornicia la foto profilo e che regala la prima impressione della vostra pagina personale, sono di 815x315px.
Questo significa che se utilizziamo un formato di dimensioni minori rischieremo una foto sgranata e poco nitida, mentre, al contrario, con un formato maggiore, Facebook sarà in grado di ridimensionare l'immagine, offrendo un'ottima resa finale.
La foto del profilo invece, è di 160x160px, mentre per le normali immagini da album o per i caricamenti da cellulare viene supportata una larghezza massima di 504px. Anche in questo caso si suggerisce, per una migliore nitidezza, l'impiego di immagini di formato maggiore, ad esempio di 1200x1200px.


facebook_rules

Privacy e rimozione di contenuti inappropriati: di che si tratta?
La privacy delle nostre foto su Facebook è regolata dalle impostazioni da noi scelte per decidere il nostro pubblico.

Le opzioni previste prevedono:
1) profilo pubblico, che mostra le immagini a tutti gli utenti di Facebook;
2) visibili agli amici e quindi ristrette solo al nostro pubblico;
3) aperte agli amici degli amici;
4) restrizioni ad personam: possono essere fatte semplicemente inserendo il nome dell'utente a cui non si vogliono mostrare le proprie foto nelle impostazioni profilo.
5) impostazione "solo io", per i più solitari, che vogliono limitare il bacino di utenza...a sé stessi.

Importante è anche il contenuto che si decide di postare, che deve essere conforme ai requisiti di Facebook.
Da tenere a mente, dunque, che non si accettano immagini con minacce specifiche a un utente o a una categoria di utenti.
Autolesionismo e suicidio, disordini alimentati e mutilazioni sono altri contenuti a rischio rimozione, poiché urtano la sensibilità generale e veicolano messaggi contrari alla politica del social network. Da non dimenticare, infine, che non sono conformi ai termini e condizioni materiali razzisti, inneggianti contro un etnia, con messaggi terroristici, favorevoli alla prostituzione o ad attività e gruppi criminali.
Per la droga, infine, si dispone che vengano rimossi contenuti che promuovono l'uso ricreativo delle droghe, mentre vengono lasciati i messaggi di legalizzazione delle droghe leggere.

Metti un like

Vuoi saperne di più? Contattaci subito!

Privacy Policy
Ho letto e autorizzo il trattamento dei miei dati personali.


Invia

Non perderti le nostre news

Privacy Policy
Ho letto e autorizzo l'invio della newsletter.