BLOG

Guadagnare con il blog. Le alternative ad Adsense

Guadagnare con il blog. Adsense

Google AdSense è forse lo strumento più noto per guadagnare online con il proprio sito internet o blog.

Spesso, però, Google cancella gli account per violazioni alle condizioni di utilizzo e non sempre le ragioni sono chiare.
Il portale Fiverr.com permette di comprare un account AdSense, verificato, per cinque dollari. Può essere usato su YouTube, blogger e sulle proprie pagine online.
 

Alternative ad Adsense

Se non si ha l'account AdSense e si cercano valide alternative, ci sono diverse soluzioni.

Vibrant: una rete che propone annunci da contestualizzare tramite hyperlinks inseriti sul sito web.
I valori dei pagamenti sono piuttosto alti, ma è ancora poco presente in Italia, quindi la maggior parte delle campagne non sono a disposizione.
Non si sfruttano i banner, ma gli articoli.

Exoclick: un network specifico, dedicato ai siti che contengono testi, immagini e filmati per gli adulti, a sfondo erotico.

LinkWeLove: consiste nel posizionamento di un widget con un link nei contenuti, facendolo apparire come post correlato.
Si ottengono 8 centesimi di euro per ogni persona che clicca.
Il CTR varia dal 2 al 5 per cento, ma dipende dalla tipologia di integrazione. Consente la combinazione con AdSense e può portare buoni incassi.

Simply: fa parte di Dada.
Serve la registrazione all'interno della piattaforma e si devono pubblicare gli annunci che abbiano relazione con i testi scritti.
Lavora con AdSense, fatta eccezione per gli account cancellati. Si può usare anche da solo.

Teads: prima si chiamava eBuzzing.
Propone formati originali, come Interstitial e inRead, ovvero video posizionati all'interno del testo e attivabili quando l'utente punta il cursore su di essi.
Gli introiti sono piuttosto bassi, ma di tanto in tanto vengono proposte campagne che pagano tra i 40 ed i 60 euro ad articolo.

Olihargon: una piattaforma in via di sviluppo, ma dagli introiti eccessivamente bassi.

Plavid: chiede di pubblicare sul proprio sito internet annunci e filmati sponsorizzati e paga per ogni click ricevuto.
Inoltre permette di scrivere brevi testi riconoscendo un compenso fisso.

Revenue Hits: sono molte le campagne disponibili ed il pagamento è buono, tuttavia si rivolge soprattutto ad un pubblico di lingua inglese.

alternative_adsense?


Infolinks: una rete che usa il sistema pay per click con annunci inseriti nel contesto e con precise parole chiave che si trovano nelle proprie pagine web. Se si scrive in inglese, francese, tedesco o spagnolo è una buona opzione.

AdStract: si viene pagati per la pubblicazione di filmati originali o recensioni video.

Juice Adv: si può usare solo se si hanno almeno 2000 visite quotidiane.

BuySellAds: diffuso in Italia, propone la vendita diretta di spazi pubblicitari offrendo il 75% delle entrate.

Qadabra: è facile da adoperare e funziona con i banner da posizionare sul sito.

Chitika: simile a AdSense e utilizzabile insieme, funziona con annunci inseriti in un contesto adatto.

Tribal Fusion: opera con CPM ed è pensato per chi attira 500.000 visite uniche mensili.

Propeller Ads: molto buono per alcuni settori come video, giochi, finanza, software, ma è adatto alle visite che provengono dall'Asia o dall'Africa.
Condividi l'articolo:
Hai delle domande o vuoi contattarci?
Privacy Policy
 Ho letto e autorizzo il trattamento dei miei dati personali.
Non ci presentiamo? :(
Contattaci subito