BLOG

PANE, AMORE E... NUTELLA!

Sono piemontese sì, ma non capisco una parola del suo dialetto.
Oggi farò uno sforzo, superando me stessa.
Ancheuj saluterò anche mi il grandnonu della cioccolata.
A modo mio Mon Cheri.

La notizia di qualche giorno fa ci ha colti di Sorpresa.
L’inventore del quinto vizio capitale è volato in Paradiso, lasciandoci l’amaro in bocca.

L’uomo buono per eccellenza. Colui che ha riempito migliaia di vetrine, dispense, scaffali commerciali e piani di lavastoviglie nel mondo con i suoi bicchieri da collezione.

Al diavolo la Siluet. Ci hai insegnato a vivere ogni giorno come fosse sempre Fiesta!
L’importante era godersi un momento di pausa con una cucchiaiata di crema deliziosa! Perché la vita è bella. Dipende tutto da che ciocco-lato la prendi!

Un uomo Diplomatico. Croccante fuori e tenero dentro, capace di rubarci il cuore con un Rocher.

Il grandnonu del “buongiorno a te, buongiorno a me, buongiorno a chi non c’è. Buongiorno al latte ed al caffè e spero sia un buongiorno anche per te!” che aveva egoisticamente pensato proprio a tutti!

Lui, bon com ël pan… e Nutella!
“Che mond sarìa sensa?”

Oggi non ci saranno diete e detox. Non ci saranno yogurt di soia e crusca d’avena. Cotolette di seitan o insalate di lësca ‘d mar. Ma solo na patela di ciuciòire, dolcezze e ninsòle.

Tic Tac, Tic Tac…
I parapieuva son duvert, ma splende un Grand Soleil, nel cuore di Alba.

Arvëdse nè! 
Condividi l'articolo:
Hai delle domande o vuoi contattarci?
Privacy Policy
 Ho letto e autorizzo il trattamento dei miei dati personali.
Non ci presentiamo? :(
Contattaci subito