BLOG

Material Design

Cos'è il Material Design, il linguaggio di design di Google?


Il Material Design è un design ideato e utilizzato da Google, basato su regole di programmazione che fanno uso di layout sviluppati su una griglia, con animazioni, giochi di illuminazione dei riquadri e transizioni.
Si tratta dello stile che contraddistingue tutti i prodotti del mondo Google.

Il concetto di Material Design è di creare una visualizzazione intuitiva tramite queste componenti e la schematizzazione semplice di scritte e colori.
Il design prende spunto dal concetto grafico delle schede utilizzate su Google Now, e dopo il 2009 è stato esteso a tutta la gamma di applicazioni di Google, diventandone la veste grafica ufficiale.

material_design_google


Presentato da Google nel 2014, il Material Design, secondo l'idea del suo ideatore, il designer Matías Duarte, vuole dare l'impressione di avere a che fare con elementi materiali, reali, come riquadri cartacei, che in base alla loro disposizione e all'effetto che danno nello spazio suggeriscono il loro stesso utilizzo.
Ogni elemento di interfaccia grafica del mondo Google diventa una superficie reale e tangibile. 
Da qui il suo nome in codice, Quantum Paper.

La veste grafica di Google è disponibile per tutte le versioni di Android, dalla 2.1 alle successive, attraverso la libreria v7 appcompat.

Per gli sviluppatori che sentono la necessità di implementare i design delle loro applicazioni, Google ha anche fornito una interfaccia di programmazione basata sul Material Design.
Condividi l'articolo:
Hai delle domande o vuoi contattarci?
Privacy Policy
 Ho letto e autorizzo il trattamento dei miei dati personali.
Non ci presentiamo? :(
Contattaci subito