Vimeo o DailyMotion?

Menu

Le 5 migliori alternative a Youtube

Torna alle news
17/08/2016
YouTube, Social media

Le 5 migliori alternative a youtube

YouTube è sicuramente il sito web di videosharing più conosciuto e usato al mondo.
È utile però sottolinearne alcune limitazioni imposte: la lentezza del caricamento dei video, la qualità non elevatissima e i limiti di dimensioni.

Vediamo allora quali sono i siti web che possiamo definire le 5 migliori alternative a Youtube e per quale motivo.


DailyMotion

(www.dailymotion.com/it) permette di visualizzare e condividere sia video professionali che caricati dagli utenti; richiede la registrazione solo per il caricamento.
Tra i vantaggi di questa piattaforma, troviamo la dimensione massima consentita dei video di 2 GB e la semplicità di utilizzo.
Dailymotion supporta tutti i principali formati video.


Vimeo

(https://vimeo.com) è l’alternativa a youtube ideale per videomaker, filmaker indipendenti e professionisti.
Da un lato la piattaforma limita lo spazio disponibile a 500 mb a settimana; dall’altro, ciò che la distingue da youtube è l’attenzione prestata più alla qualità che alla quantità dei video caricati, per lo più creazioni e produzioni di artisti indipendenti, accanto a video realizzati da celebrità.
L’utente può pubblicare solo video di cui detiene i diritti o di cui è produttore in prima persona.
 

vimeo_alternativa


Blip.tv

(http://www.maker.tv/) , inizialmente blip.tv e, dopo l’acquisizione di Maker Studios nel 2013, maker.tv, è un sito che privilegia la condivisione di webisodes, ovvero piccole serie televisive trasmesse via web.
I vantaggi che contraddistinguono blip.tv sono molteplici: l’assenza di limitazioni alle dimensioni dei video, la velocità del caricamento e la possibilità di selezionare e gestire la loro licenza d’uso.
Inoltre l’utente può condividere il video caricato su blip.tv sul proprio blog, sul proprio account myspace e in versione podcast su iTunes.
Infine, il sito permette agli iscritti di inserire pubblicità all’interno dei video caricati e di trarne guadagno in base a un sistema di Revenue Sharing.


Flickr

(https://www.flickr.com/) è un sito di condivisione non solo di immagini ma anche di video.
Se il servizio offerto permette di caricare nell’arco di un mese solo 2 video di massimo 90 secondi, è anche vero che l’alta percentuale di visitatori lo rende un’ottima alternativa a youtube se l’esigenza primaria è ottenere visibilità.

Ted

(https://www.ted.com/ ) puo’ essere considerata una delle 5 migliori alternative a youtube per il suo scopo: divulgare "Ideas worth spreading" , ovvero "idee che vale la pena diffondere".
I contenuti presenti sul sito sono catalogati in base al tema trattato e possono essere cercati anche utilizzando parole chiave specifiche.

Metti un like

Vuoi saperne di più? Contattaci subito!

Privacy Policy
Ho letto e autorizzo il trattamento dei miei dati personali.


Invia

Non perderti le nostre news

Privacy Policy
Ho letto e autorizzo l'invio della newsletter.