Ogni era si contraddistingue per qualcosa, questa in cui viviamo è l’era delle start up. Oggi contattiamo un autista su “BlaBlaCar” per viaggiare low-cost, affittiamo la casa per le nostre vacanze su “Airbnb”, prenotiamo una cena con “The Fork”e poi pubblichiamo tutti i contenuti della nostra vita mondana su “Facebook”.

Ebbene si, start up ovunque e per qualunque tipo di servizio. La cattiva notizia è che non esistono formule magiche per avere successo nel fantastico mondo delle start up. La buona notizia è che esistono buone pratiche per arrivare prima al successo.

Ecco alcuni errori da evitare in fase di ideazione del proprio business innovativo:

1. Focus tecnico: capita di concentrarsi troppo sugli aspetti tecnico-produttivi pensando che la proposta tecnologicamente brillante sia la più efficiente. Bisogna pensare al beneficio messo in campo. Think Practically!

2. Focus sull’innovazione: la ricerca di soluzioni troppo innovative potrebbe portare lo start upper ad allontanarsi troppo dall’obiettivo. Rispondere ai bisogni primari dell’essere umano è già saper innovare. Think Simple!

3. Focus su bisogni inesistenti: quando si pensa ai bisogni quotidiani di ognuno, è là che trovi le soluzioni più efficaci e reali.
Think Realistically !

Contattaci per capire come far brillare le tue idee con successo! 

Keep calm and questa start up s’ha da fare!
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più.