La tecnologia 4K, formato standard promosso dall'associazione UHD Alliance, è nota anche con il nome di Ultra HD.

Entrambi sono la stessa cosa per quanto riguarda i TV Ultra HD dai 50 pollici in su di ultima generazione con una risoluzione delle immagini di 3.840x2160 pixel, superiore di ben quattro volte rispetto ad uno schermo Full HD.
La differenza principale tra un televisore Ultra HD e uno Full HD non è tanto la risoluzione in pixel ma soprattutto la qualità di visione.
Difatti il formato 4K, grazie alle tecnologie Wide Color Gamut e al High Dinamic Range (HDR), migliora di gran lunga la qualità di visione sia dei film sia delle partite di calcio.

Non a caso i TV Ultra HD di ultima e molti di precedente generazione sono compatibili con queste due tecnologie che richiedono contenuti ben codificati.

Il Wide Color Gamut permette di ottenere una gamma più ampia di colori mentre l'HDR di ottenere immagini più luminose, vive, realistiche e di mettere in risalto i particolari in ombra.
Di conseguenza i punti luminosi sullo schermo sono più intensi, il nero più profondo e si ha un maggiore livello di contrasto tra il segnale più luminoso e quello più scuro che il televisore riesce a riprodurre.

Queste tecnologie e caratteristiche sono presenti in diversi televisori Ultra HD di ultima generazione tra cui il Sony Bravia XD93 e quelli della serie Sharp XUF8772, Panasonic DX800, Hisense K700 e Samsung KS9000.

A parte i televisori, il 4K è presente anche nei nuovi lettori Blue-ray e nelle action cam ossia quelle foto-videocamere d'azione compatte, leggere, pratiche e versatili ampiamente utilizzate all'aria aperta e negli sport estremi per l'elevata qualità video sia per fini professionali sia amatoriali.
In più queste vengono abbinate ad un televisore che supporta il formato 4K per realizzare video professionali con risoluzione Ultra HD di oltre 15 fotogrammi al secondo (fps) fino ad arrivare a circa 30.

Tra le migliori action cam troviamo la GoPro Hero4 Black Edition e l'italiana Nilox EVO 4K.
La prima dispone di un ottimo comparto fotografico che consente video in 4K a 30 fps ed è munita di un CMOS da 12 Mega pixel, di uno slot microSD e dispositivi Bluetooth e Wi-Fi.
La seconda invece ha un display LCD da 2 pollici, uno slot microSD e uno zoom digitale a 10x con CMOS da 16 Mega pixel che permette di realizzare filmati Ultra HD fino a 15 fps.

Purtroppo per il momento il formato 4K si può trovare esclusivamente solo nei modelli più costosi mentre nei televisori Ultra HD è di gran lunga più utilizzato.

Difatti diverse compagnie televisive tra cui Mediaset e Rai, grazie a una partnership con diverse aziende di telecomunicazioni satellitari tra cui Tivùsat ed Eutelsat, trasmetteranno in 4K diverse partite di calcio.
Mediaset ha trasmesso ieri l'interessante finale di Champions League tra il Real Madrid e l'Atletico Madrid, mentre la Rai trasmetterà ben otto partite di calcio degli Europei.




Per gli amanti dello sport sarà dunque indispensabile disporre di un televisore Ultra HD nel caso vorranno vedere le partite in 4K per poter poi assistere ad azioni di gioco più dettagliate, vive e realistiche.
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più.