A cosa serve Slideshare

Con l'immensa mole di informazioni oggi presenti sul web farsi notare è sempre più difficile; per questo usare le presentazioni può essere un'efficace stratagemma per catturare l'attenzione degli utenti.
SlideShare è un sito che permette di caricare e condividere video e presentazioni professionali in modo facile e veloce.

È un network rispettato per la qualità e l'enfasi posta sui tutorial e le presentazioni, che vanta oltre 60 milioni di visualizzazioni al mese e che si colloca attualmente al secondo posto di Google per il termine di ricerca "presentazione".
Ciò significa che, se usato in modo appropriato, consente di attirare traffico verso il proprio sito o blog e di generare lead.


SlideShare è gratis per tutti.

Esistono però le versioni a pagamento che offrono una maggior possibilità di personalizzazione e che consentono di creare un profilo più accattivante.


Consigli pratici per usare SlideShare

Slideshare è una piattaforma simile a YouTube, ma che pone il focus sulle presentazioni.
Nella homepage sono messe in rilievo le "slideshare" che hanno ottenuto maggiori views. Per facilitare la ricerca delle presentazioni di proprio interesse, le clipboard sono suddivise in categorie, ma è anche possibile cercarle tramite keywords.


Slideshare e Linkedin

Per poter caricare le proprie presentazioni è necessario avere un account su LinkedIn; se non lo avete ancora, createlo inserendo il vostro nome, cognome e e-mail negli appositi spazi e compilando il form del profilo in modo dettagliato, includendovi un backlink al vostro sito web e una vostra immagine, oppure dell'azienda/sito.

Se qualcuno rimane colpito dalla vostra presentazione è probabile infatti che controlli questa sezione per apprendere maggiori informazioni su di voi, perciò è essenziale fare una buona impressione.


?
 

Slideshare come funziona

Dopo aver confermato la mail, avrete finalmente accesso al mondo di Slideshare. Per caricare la vostra prima presentazione, fate click sul pulsante upload posto accanto all'icona del profilo e poi su "Select files to upload" in modo da poter selezionare i file da caricare.
Completate con le informazioni richieste (titolo, descrizione, ecc.) e poi cliccate su "Publish" per pubblicare la vostra prima clipboard.


Alcuni suggerimenti per realizzare una top slideshare

Su Slideshare è possibile trovare presentazioni sui temi più disparati ed è quindi indispensabile che ne creiate una su un argomento di cui siete davvero esperti e che possa fornire dritte e indicazioni utili, del genere "how to" ai lettori.
Nel creare la presentazione grande importanza va data alla copertina perché è ciò che il visitatore vede quando esplora la piattaforma; pertanto essa dovrà avere un impatto immediato e sintetizzare adeguatamente l'argomento trattato. Inoltre, più lunga sarà la clipboard, più visualizzazioni otterrete.

Volendo, potrete inserire una narrazione audio che darà un senso di maggior legittimazione al vostro lavoro: dopo aver registrato l'audio, caricate il file in formato mp3 e fate in modo che segua la presentazione.
Generalmente, l'uso dei media (immagini, video, audio) rende i contenuti più coinvolgenti e interessanti.

 

Come sfruttare Slideshare per attirare più traffico

In ottica SEO, per ovviare alle problematicità incontrate dai motori di ricerca nel decodificare i contenuti che non siano in formato testo, è indispensabile inserire la keyword, meglio se composta da 2-3 parole, nel titolo e nella descrizione. Quest'ultima dovrà essere particolarmente esplicativa, in modo che gli utenti sappiamo su cosa si focalizza la presentazione, senza doverla prima scorrere.

Non dimenticate che Slideshare permette di aggiungere link alla presentazione, perciò non esitate a sfruttare i backlink, purché lo facciate in modo appropriato, per godere pienamente dei vantaggi del vostro impegno nel creare contenuti di qualità e ottimizzati per i motori di ricerca.

Abbinando ai link un'efficace call-to-action, potrete aumentare le conversioni in maniera significativa.

Le presentazioni caricate su Slideshare possono essere condivise anche sul proprio sito web, blog e sui social network, in modo da ottenere molte più visualizzazioni.
Le membership a pagamento consentono anche di vedere chi ha visualizzato la vostra presentazione e quali termini di ricerca ha usato per raggiungerla. Come Twitter, la piattaforma è provvista del tasto "Follow" per seguire altri utenti e ricevere notifiche quando aggiungono nuovi contenuti.

Essere "social" è un'ottima abitudine che si rivelerà utile per ottenere più visualizzazioni e, di conseguenza, per aumentare il traffico verso il vostro sito web.
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più.