Menu

Web design: le tendenze che sopravviveranno nel 2015

Torna alle news
23/02/2015
Web design, Web, Social media, Facebook

I gusti del Web Design cambiano così velocemente, che è quasi impossibile tenere il passo. Come tutte le tendenze, è difficile dire quella che sarà di breve durata e quella che durerà per molto tempo

E non è solo una questione di mode. A sopravvivere è chi contribuisce a migliorare la user experience.

Cominciamo a ridefinire il web design come lo conosciamo ...

1. MENO PAGINE

Ricordate che una volta qualcuno disse "Less is more?" Stava parlando del numero di pagine del tuo sito web. Molti siti utilizzano una struttura di pagina o un design multi-pagina semplificata. Ci sono due ragioni per cui si adotta questa tendenza: in primo luogo, gli utenti amano la semplicità (più facile è per loro trovare ciò che stanno cercando sul vostro sito, meglio è), in secondo luogo, il traffico mobile è definito “responsabile” per il 40 per cento di tutto il traffico Internet.
Di conseguenza se il sito in questione è orientato verso coloro che utilizzano maggiormente il mobile, il monopagina potrebbe essere la soluzione più adatta.
Eccone un esempio:
JuncksBar , un ristorante di londra.




2. RESPONSIVO

I siti Responsive - quelli in cui l’utente può visualizzare il sito da qualsiasi dispositivo - sono una grande innovazione e la tendenza non andrà presto in disuso.
In passato i siti venivano progettati due volte: una volta per il desktop e un'altra per il dispositivo mobile.
Con così tanti dispositivi mobili presenti sul mercato (e ciascuno con diversi formati di schermo), non è una soluzione efficace. In termini di SEO, i motori di ricerca preferiscono che esista solo un URL per sito.
Coloro che non utilizzano responsive design hanno bisogno di campagne SEO separate per ogni URL.
SkinnyTies è un responsive design ben studiato e funziona bene su qualsiasi risoluzione. Dalle immagini alle parti testuali, il sito conserva il suo aspetto su ogni dispositivo.





3. USER EXPERIENCE PERSONALIZZATE

I cookie del sito web non sono una novità, ma il loro uso si è evoluto nel corso degli anni. Ora i progettisti li utilizzano con i pop-up per lavorare in modo più efficace, personalizzare advertising experiences e personalizzare l'esperienza complessiva dell'utente. Ad apprezzarli ed utilizzarli in maniera massiccia sono soprattutto i rivenditori online.
Approfittando di un modello di user experience personalizzato, riescono ad assicurarsi che, durante la navigazione nel sito, l’utente possa ogni volta  riprendere la navigazione esattamente da dove era stata interrotta.

Un esempio calzante è Amazon. Ogni volta che l’utente visita il sito, Amazon gli mostrerà gli elementi che ha già visto e quelli correlati.




4. FOTO E IMMAGINI

Lo Storytelling è un importante strumento nel mondo del design. Utilizzando i contenuti e le immagini si può condurre gli utenti in un viaggio dal punto A al punto B.
La sovrapposizione di grandi foto e testo è ormai una strategia essenziale al fine di rendere un sito accattivante.

Wideeyecreative  è un eccellente esempio di un marchio che racconta la sua storia con elementi fotografici audaci. 



5.FLAT DESIGN E MATERIAL DESIGN


Il material design è un design abbastanza minimale, che utilizza però gradienti delicati, effetti di profondità (illuminazioni ed ombre) ed animazioni fluide ed accentuate. Il mobile (e in generale il web design) sembra andare in questa direzione.

Metti un like

Vuoi saperne di più? Contattaci subito!

Privacy Policy
Ho letto e autorizzo il trattamento dei miei dati personali.


Invia

Non perderti le nostre news

Privacy Policy
Ho letto e autorizzo l'invio della newsletter.