Menu

Print marketing e web marketing

Torna alle news
10/09/2015
strumenti, Web marketing

Web marketing e Print marketing: competizione o collaborazione?

Il marketing è un'operazione indispensabile per promuovere un'attività, un servizio o un prodotto. La pubblicità fa parte della nostra vita quotidiana, perché è davanti ai nostri occhi continuamente, sia nel mondo digitale che in quello tradizionale, e ci coinvolge, soprattutto quando è ideata in modo accattivante e divertente.

Per tutti coloro che desiderano mettere in atto campagne di marketing, i mezzi offerti sono decisamente numerosi. Naturalmente tutto dipende dal modo in cui ci si vuole far conoscere.

Spesso si sente dire che la pubblicità più efficace è quella sul web. Sicuramente internet riveste un ruolo fondamentale, dato che i navigatori digitali sono sempre più numerosi e i canali da utilizzare sono molteplici. 

Basta pensare alla varietà di social network che la rete offre. Facebook rimane ancora il social più gettonato, ma anche tutti gli altri non sono da meno, quali soprattutto i canali social incentrati sulle immagini, come Pinterest ed Instagram (che è un'applicazione, ma viene usato come un social), che stanno riscontrando un elevato successo. 

Oltre ai canali social, sul web si possono attivare campagne di marketing anche attraverso un blog: pubblicare contenuti, quali articoli o video, su determinate tematiche, può mettere in contatto con persone interessate all'argomento e, magari, alla nostra attività. 

Se abbiamo un blog o un sito, inoltre, le nostre iniziative possono essere diffuse tramite newsletter  oppure campagne di e-mail marketing, due strumenti decisamente efficaci per mantenere il contatto con i clienti e  invogliargli a richiedere la nostra professionalità. 

Nel mondo digitale ci sono anche forme di pubblicità a pagamento, come i banner da diffondere in rete e piazzare in specifici spazi all'interno di pagine web, che possano darci risultati significativi in termini di notorietà e aumento della clientela.

Il web marketing offre strumenti adatti a tutti i gusti e a tutte le tasche (i social network, ad esempio, sono gratuiti e alcuni di essi offrono la possibilità di fare pubblicità anche a pagamento). Inoltre, è facilmente monitorabile, per cui si possono vedere i risultati che una determinata azione piuttosto che un'altra ha comportato. Questo fatto costituisce un vantaggio, per chi deve investire tempo e denaro per farsi conoscere; il marketing digitale, dunque, potrebbe sembrare molto più conveniente rispetto a quello tradizionale. 

Tuttavia, quest'ultimo non dev'essere escluso a priori; noi viviamo in una realtà concreta e la nostra vita quotidiana è fatta di luoghi e persone. Il print marketing va ad interagire con tutto questo. Un volantino, ad esempio, viene lasciato in mano ad una persona e, come un post sui social, passa di mano in mano. Una locandina viene vista da tutti coloro che passano davanti alla vetrina del negozio o del locale che la espone. 

Pensiamo anche ai grandi manifesti pubblicitari fuori dai cinema o dai centri commerciali: colpiscono la nostra attenzione, forse meglio di quanto farebbe un testo luminoso che lampeggia in un angolo di una pagina web. 

Con questo non voglio dire che i due modi di fare pubblicità siano in competizione, anzi, credo proprio che sia l'esatto contrario: print e web marketing possono cooperare insieme e completarsi a vicenda.

I materiali promozionali classici possono essere arricchiti da link, url, Qr code e profili social, che ne amplificano considerevolmente il contenuto e richiamano l'attenzione anche sul mondo digitale. 

Per fare un esempio, un ristorante che vuole promuovere la attività, può realizzare volantini oppure dépliant in cui si descrive brevemente e, per incuriosire il pubblico, inserirvi il link verso una promozione speciale visibile solo online. In questo modo, una persona avrà ricevuto il materiale cartaceo con le informazioni essenziali e potrà approfondirle andando sul relativo sito internet (e da lì, spaziare tra le curiosità e le proposte).

Questo vale per tanti altri tipi di attività, così come per chi propone prodotti o servizi. Ad esempio, un servizio di trasporti potrebbe farsi conoscere attraverso la pubblicità sui suoi stessi mezzi (magari con adesivi originali) e inserire la url del sito dove ci sono le offerte della stagione. 

Una url o un link possono anche rimandare a concorsi o giochi sul web, il cui premio potrebbe essere un prodotto speciale oppure ottenibile solo partecipando al concorso. Un sistema di questo tipo è in grado di ampliare notevolmente una campagna di marketing, proprio perché il web e il print marketing costituiscono una grande forza, se utilizzati insieme.

Il print marketing, inoltre, non offre solo materiale cartaceo; le tecnologie del settore tipografico consentono di stampare quasi su qualsiasi supporto. Se vogliamo essere originali, possiamo realizzare gadget o imprimere il nostro nome su tessuti e materiali plastici.

La collaborazione è un'arma vincente, soprattutto rispetto alla lotta. Mettere insieme gli aspetti positivi e vantaggiosi del print marketing con quelli del web marketing permette di progettare campagne di marketing maggiormente variegate, ingegnose ed efficaci, poiché si va ad agire su più fronti e livelli. Così facendo, inoltre, si coinvolge un pubblico eterogeneo, in quanto ci si rivolge sia agli appassionati del mondo digitale, sia a tutti coloro che preferiscono avere un qualcosa di concreto in mano da poter consultare. 

Dunque, niente competizione, ma piuttosto una produttiva e creativa collaborazione.  
 

A cura di Gloria Zaffanella di Stampaprint s.r.l.

Metti un like

Vuoi saperne di più? Contattaci subito!

Privacy Policy
Ho letto e autorizzo il trattamento dei miei dati personali.


Invia

Non perderti le nostre news

Privacy Policy
Ho letto e autorizzo l'invio della newsletter.