Scopriamo quali sono le leve migliori per interagire con le generazioni over 60

Menu

Marketing per over 60: quali sono le regole da rispettare?

Torna alle news
29/02/2016
strumenti, Marketing, Social media, Web marketing

Le vecchie generazioni vengono spesso ingiustamente stereotipate dai marketer, soprattutto quando si tratta di Internet. Considerando la portata e la ricchezza del cosiddetto "grey market", sottovalutarne le potenzialità sarebbe proprio un'occasione sprecata, quindi cominciamo a sfatare qualche mito ormai superato:

1. Prima di tutto gli anziani, definiti in termini web "silver surfer", non sono affatto tutti tecnofobi e, anzi, secondo il Censis, in Italia un quinto degli over 60 sono molto attivi online.

2. Gli ultrasessantenni sono anche avvezzi al fenomeno dello shopping online: secondo un'indagine del 2013 di Ipsos e Google, più del 68% di essi fa almeno 4 acquisti su Internet ogni 6 mesi, il che li classifica come heavy buyers, acquistando di tutto, anche beni di valore elevato, come gioielli, macchine e, naturalmente, i regali per gli amati nipoti.

Gli ultrasessantenni e il loro rapporto con la tecnologia

Capire come attirare e mantenere questa fetta di pubblico, che non corrisponde più agli stereotipi, ormai obsoleti, con cui siamo abituati a rappresentarli e che sta acquisendo sempre maggior dimestichezza con le moderne tecnologie, non è però un compito facile.

Ecco, dunque, alcune regole d'oro comprovate di web marketing per conquistare il pubblico degli over 60.

Creare campagne online che conducano a telefonare

Proprio come le giovani generazioni, gli anziani vedono Internet come un'alternativa molto conveniente al consueto shopping. L'acquisto di prodotti alimentari online, ad esempio, può essere molto utile per quelle persone che, per svariate ragioni, hanno dei problemi a recarsi al supermercato.
Ma ciò che generalmente scoraggia questo tipo di attività è la mancanza di interazione sociale, un elemento a cui gli over 60 attribuiscono ancora un grande valore. Anche se i silver surfer non disdegnano le ricerche su internet, dicono di preferire parlare con qualcuno al telefono prima di fare un acquisto; questa è una considerazione molto importante, dal momento che ci si aspetta che i 2/3 della crescita della spesa al dettaglio nei prossimi 10 anni provenga da questa fascia d'età.
Offrire un servizio di customer care telefonico di alta qualità è una soluzione per le aziende che vogliono creare un rapporto di fiducia con le vecchie generazioni. Gli e-commerce potranno anche essere convenienti, ma la capacità di parlare con una persona vera durante il processo d'acquisto è un punto chiave per i consumatori più anziani, che attribuiscono ancora un elevato valore al contatto umano, anche nell'era del commercio digitale.



Usare strategie di content marketing per informare e intrattenere

I silver surfer si prendono tutto il tempo necessario per cercare prodotti e servizi; in pratica, prima di fare un acquisto, gli over 60 vogliono conoscere a fondo un'azienda. Da ciò ne deriva che un'efficace strategia di web marketing deve dare molta importanza ai contenuti.
Il servizio di Internet banking è, ad esempio, una delle principali categorie in cui le vecchie generazioni stanno migrando online. Il problema per molti neofiti, tuttavia, è che diventano molto apprensivi quando si tratta di truffe online e di sicurezza.
Per ovviare a questo problema, la banca britannica Barclays ha deciso di offrire guide scaricabili che insegnassero alla propria clientela i benefici dell'online banking e su come aprire un account sicuro. Questa strategia, oltre ad aver dato la possibilità di insegnare a 5 milioni di persone come gestire un account bancario online, generando potenzialmente milioni di profitti, ha rassicurato i più anziani nei confronti dell'online banking.
La banca Barclays ha poi continuato a dimostrare il proprio valore ai suoi clienti più anziani, lanciando nel 2013 una campagna che chiedeva ad essi di proporre e condividere idee per migliorare il servizio.

Adottare strategie "omnicanale"

I silver surfer non si limitano ad usare il computer desktop per connettersi, ma stanno diventando sempre più familiari con smartphone e tablet. Anzi, negli ultimi due anni, mentre i più giovani si sono attestati a livelli di saturazione, l'adozione di internet mobile da parte degli over 60 ha mostrato il maggior tasso di crescita.
Poiché gli ultrasessantenni tendono a fare ricerche approfondite attraverso dispositivi multipli prima di fare un acquisto, i digital marketer dovrebbero pensare a come fornire un'esperienza personalizzata e "omnicanale" per gli user.
Per omnicanalità si intende non solo l'utilizzo di diversi canali, sia online che offline, per fare acquisti, ma soprattutto la capacità di uniformare l'esperienza per il consumatore, il quale desidera usare i vari canali simultaneamente.



In conclusione, gli over 60 hanno una vita molto attiva: viaggiano, si tengono in forma, si confrontano online e hanno a disposizione molto tempo e denaro da spendere negli e-commerce per acquistare ciò di cui hanno bisogno per i loro divertimenti, e non, come si potrebbe pensare, per la salute. I web marketer si devono focalizzare sul fornire un ottimo servizio di customer care, contenuti informativi dettagliati e l'omnicanalità.

Quest'ultima è il moderno Graal del marketing digitale ed è un ottimo modo per impressionare i consumatori, indipendentemente dalla loro età.

Metti un like

Vuoi saperne di più? Contattaci subito!

Privacy Policy
Ho letto e autorizzo il trattamento dei miei dati personali.


Invia

Non perderti le nostre news

Privacy Policy
Ho letto e autorizzo l'invio della newsletter.