Branded Content Marketing

Menu

C'era una volta un brand

Torna alle news
29/10/2015
Storytelling, content curation, Content marketing, Web marketing, Web

Si sa che le agenzie pubblicitarie operano in un contesto in continua evoluzione, viaggiando sempre a cavallo tra il vecchio e il nuovo.
Dagli inizi del secolo scorso e fino agli anni '50 l'imperativo di ogni pubblicitario era trasmettere un messaggio chiaro e diretto, esempi emblematici sono “comprate Ford” o “bevete Guinness”, stampato su un manifesto prima e inviato per radio e tv poi.
A partire dalla seconda metà del XX secolo con la nascita del consumismo e della massificazione della società, i gusti del pubblico si sono fatti più selettivi e i marketer si sono trovati di fronte alla necessità di rendere i propri annunci pubblicitari più originali, così da risaltare e battere la concorrenza.
Tuttavia, proprio questa invadenza nella quotidianità di ognuno di noi ha portato a una saturazione della capacità di ascolto e di ricezione dei messaggi pubblicitari.Il dilemma che si pone ora di fronte ai brand è:

Come riuscire a distinguersi dal “rumore” che caratterizza la vita del consumatore di oggi?

La risposta sta nella fusione tra content marketing e brand entertainment: il brand content marketing!
Si tratta di una strategia di comunicazione che mira a creare contenuti di intrattenimento per catturare e mantenere l’attenzione del consumatore. I formati possibili sono i più svariati, dal cortometraggio alla miniserie a episodi su internet, dalle riviste ai giochi promozionali, ecc. Ciò che rende un contenuto di intrattenimento branded è l’alta qualità del prodotto finito e la progettazione a partire dai temi e dai valori di comunicazione del brand. Non sarà quindi il prodotto o l’azienda produttrice ad avere il ruolo di protagonista – come invece è negli spot di stampo tradizionale -, ma a occupare la scena sarà la storia narrata e, attraverso questa, l’estetica e la visione del mondo legate al brand.

Il mondo della moda è pieno di esempi di brandend entertainment, come ad esempio la mini serie di Chanel di Joe Wright.

https://www.youtube.com/watch?v=aRV-2_Un-kk

Sii il regista del tuo brand!

Metti un like

Vuoi saperne di più? Contattaci subito!

Privacy Policy
Ho letto e autorizzo il trattamento dei miei dati personali.


Invia

Non perderti le nostre news

Privacy Policy
Ho letto e autorizzo l'invio della newsletter.