Menu

Campagne pubblicitarie: meglio Twitter o Instagram?

Torna alle news
29/07/2015
Instagram, Advertising, Twitter, Facebook, Social media

A cosa serve Twitter?

Ce lo spiegano il re di Twitter, Maurizio Gasparri, e il comico genovese Luca Bizzarri.
I due si sono beccati continuativamente dalle 17 di domenica scorsa alle 4 del mattino dopo, per poi riprendere il battibecco il giorno seguente dalle 9 a mezzanotte e poi per altre 5-6 ore il giorno seguente.


bizzarri versus gasparri

Decine di tweet con offese adolescenziali, che inducono alla domanda: a che serve Twitter?

Enrico Mentana ha deciso nei mesi scorsi di abbandonare il proprio profilo Twitter per passare a Facebook.
Troppi troll, a suo dire, troppi disturbatori.

I due episodi sembrano suggerire l’idea che Twitter e contenuti intelligenti non possano convivere.
Ovviamente non è così. L’intelligenza dei contenuti proposti dipende dalle persone che utilizzano quei mezzi.

Fatto sta che i dati parlano di un calo, almeno in Italia, di utenti Twitter attivi a favore di Instagram.


twitter versus instagram


Da maggio 2014 allo stesso mese del 2015 Twitter ha subito un crollo dell’11% della propria audience, laddove Instagram ha guadagnato il 14%.
Anche in questo caso evitiamo le semplificazioni: il calo del primo social non è direttamente collegato al boom del secondo. Sono social concettualmente differenti.

La domanda delle domande è: le aziende devono continuare a puntare su Twitter o è meglio virare su Instagram?

A sfavore di Instagram poniamo la mancata possibilità di postare un link. Il problema è grave, se si considera che la maggior parte delle attività social aziendali è finalizzata ad ottenere visite al sito, conversioni o lead. In tutti i casi l’utente è indirizzato verso pagine esterne al social. Con Instagram questo non si può fare.


A favore di Instagram poniamo quattro fattori:

1.       Si trascorre molto più tempo qui che su Twitter: 144 minuti mensili contro i 54 di Twitter.

2.       Instagram è legata a filo doppio a Facebook, il social italiano che sta cannibalizzando tutti gli altri.

3.       Sul social dalle immagini quadrate è prevista a breve l’introduzione della pubblicità.

4.       D’estate Instagram dà il meglio di sé, perché si viaggia, si naviga molto su mobile, si fanno foto e si condividono sui social. Aspettiamoci quindi un ulteriore incremento di utenti attivi.


Approfondimenti e notizie sul mondo Instagram.

Metti un like

Vuoi saperne di più? Contattaci subito!

Privacy Policy
Ho letto e autorizzo il trattamento dei miei dati personali.


Invia

Non perderti le nostre news

Privacy Policy
Ho letto e autorizzo l'invio della newsletter.