#Brainstorming

Menu

5 Regole per un Brainstorming che spacca

Torna alle news
08/03/2016
Advertising

Il Brainstorming è una tecnica molto utile nata negli anni '30 grazie all'inventiva di Obsorne Alex, un inglese che lavorava nel settore della pubblicità.

La sua teoria è risultata così funzionale e vincente al punto che sono sempre più le aziende che decidono di riunire la propria squadra di professionisti con l'intento di trovare nuove strategie d'azione, di risolvere problematiche di ogni tipo e di elaborare progetti complessi, ma vincenti.

Ma in cosa consiste precisamente questa tecnica e quali sono le regole per ottenere sempre degli ottimi risultati? 

Il Brainstorming è una tecnica di creatività di gruppo che consiste nel confronto tra più persone che si concentrano su un risultato ed esprimono tutte le loro idee.
L'unione di queste ultime ne crea altre e ancora altre, fino a permettere al team di trovare la risposta che stavano cercando.

Per attuare questa tecnica in modo corretto, possono essere utili lavagne e pennarelli o carta e penna ideali per appuntare ogni idea e trovarne i punti di forza da unire per creare un buon progetto o un'ottima soluzione.
Tuttavia, è necessario anche che tutti i partecipanti conoscano bene il traguardo comune che devono raggiungere.


Ci sono anche alcune importanti regole da seguire:

1) Niente critiche, ma tanta libertà.
Per fare in modo che il vostro Brainstorming porti ad ottimi risultati, sarà necessario non criticare le idee altrui, ma fare in modo che ogni partecipante si senta libero e spronato a dire ciò che pensa.


2) L'entusiasmo è fondamentale.
Le migliori idee, progetti e soluzioni nascono sempre da un team di persone entusiaste e motivate: la maggior parte delle volte, pessimo umore e demotivazione non portano da nessuna parte.


3) Ogni idea porta a un'altra idea.
Ognuno di noi ha un talento o un'abilità diversa e questo può comportare l'elaborazione di strategie molto differenti l'una dall'altra.
Pertanto, lasciatevi ispirare non solo dalla vostra creatività, ma anche da quella degli altri. In questo modo, potrà uscire un'idea ancora migliore di quella originale.

brainstorming_torino


4) Appuntate tutte le idee.
Nel Brainstorming ogni elemento è importante ed è fondamentale avere a disposizione numerosi spunti su cui riflettere.
Perciò è opportuno non perdersi neanche un dettaglio.


5) Non prendete decisioni fino a quando non avrete esaurito tutte le idee.
Una volta raccolte tutte le opinioni e le strategie creative generate dai partecipanti al Brainstorming, sarà opportuno rielaborarle, riflettere e scegliere le migliori: solo così potrete avere un quadro completo e poter delineare una strategia che evidenzi tutti i punti di forza di ogni singola idea.


Grazie a questa semplicissima tecnica di creatività riuscirete a tirare fuori un progetto unico, una strategia vincente e un piano d'azione dettagliato e molto efficace.

Metti un like

Vuoi saperne di più? Contattaci subito!

Privacy Policy
Ho letto e autorizzo il trattamento dei miei dati personali.


Invia

Non perderti le nostre news

Privacy Policy
Ho letto e autorizzo l'invio della newsletter.